Pikachu mi deve dei soldi.


pikaIl mio avvocato mi ha detto che ho il diritto sia di inoltrare questa richiesta che di diffondere questo allarme, quindi ho deciso di condividere con voi la mia scioccante scoperta. Non so se siete pronti a saperlo, specialmente se come me fate parte del partito dei conoscitori “light” della cultura giapponese. Gli informati non patiti, diciamo. Gli estimatori che hanno comunque una vita. Beh insomma, a meno che non mangiate Pietre Lunari e Caram. Rare a colazione, probabilmente questa notizia vi farà sorridere, e forse, come nel mio caso, mandare qualche piccola maledizione in giro.  In caso contrario, probabilmente ne eravate già a conoscenza, e/o ne sapete molte altre simili, nel qual caso sentitevi liberissimi di condividerle con tutti noi.
Quando nel 1999 a mio cugino regalarono il videogame dei Pokémon, la piccola dodicenne che ero trionfò nel più intimo del suo io. Era la mia occasione di rivincita contro quei bigotti dei miei genitori che non mi ci volevano far giocare. Per non parlare dei cartoni animati: vietati come il bagno dopo pranzo d’estate, pena la morte (valeva sia per i Pokémon che per il bagno). Nella sua magnanima bontà, mio cugino mi diede il permesso di crearmi un player (quella volta si chiamavano così, o noi li chiamavamo così, non ho mai ben capito) e di cominciare a combattere contro il Team Rocket* e tutta un’altra serie di persone in giro per il mondo dei Pokémon, io e le mie bestiole giapponesi ben chiuse nelle loro sfere Poké. Solo che io di base ero una grandissima raffazzona, e non mi interessava particolarmente la parte “tattica” del gioco: per me i Pokémon d’acqua dovevano sparare acqua, quelli di fuoco dovevano sputare fuoco, eccetera. E quando arrivava il momento di insegnare nuove mosse ai miei mostri, era già sufficientemente difficile capire cosa volessero dire quelle parole abbreviate a caso per mettersi seriamente a interpretare il significato di cose come Contatore

Ma con il senno di poi e un numero sufficiente di lauree e altre diavolerie relazionate alla traduzione, mi sento finalmente in potere di chiedere una cosa a Pikachu e a tutti i  suoi amici:

Contatore. Perché.

contatoreRibadiamo un concetto: in italiano, questo è un contatore. Quello che il mio Hitmonchan ha sempre cercato di imparare, da me ostacolato in tutti i modi, era Counter. Che vuol dire sì contatore, ma nel contesto sta per Counter ATTACK, mossa che (amici Pokéfili, correggetemi se sbaglio), toglie dieci volte il danno inflitto dalla precedente mossa dell’avversario. E io che non gliel’ho mai fatta imparare, dannazione. Da qualche parte, in Italia, c’è un traduttore che mi deve restituire parte dell’infanzia.

ATTENZIONE: Se avete dei fratellini che giocano con le carte dei Pokémon, o se siete voi stessi degli accaniti cartomani (sì, avete 27 anni e giocate ancora con le carte dei Pokémon, lo sappiamo tutti, non c’è più bisogno di vergognarvi, uscite allo scoperto), sappiate che le carte Suicune (Neo Revelation) e Chansey (Neo Destiny) sono state tradotte a rovescio:

Suicune

Suicune:
Cristalcorpo: previeni tutti gli effetti degli attacchi del tuo avversario, oltre al danno, inflitti a Suicune. Questo potere smette di funzionare mentre Suicune è addormentato, confuso o paralizzato. (Crystal Body: Prevent all effects of your opponent’s attack, other than damage, done to Suicune. This power stops working while Suicune is asleep, confused, or paralyzed).
VERSIONE CORRETTA: Previeni tutti gli effetti degli attacchi del tuo avversario, fuorché il danno, inflitti a Suicune ecc ecc.

Unknown

Chansey, il mio Pokémon preferito di quando ero bambina. Mi accorgo troppo tardi che è veramente inutile. Metafore della vita.

Chansey:
Uovolancio: Lancia due volte una moneta. Se esce due volte croce, questo attacco non ha effetto. (Egg Toss: Flip 2 coins. If either of them is tails, this attack does nothing).
VERSIONE CORRETTA: Lancia due volte una moneta. Se una delle due esce croce, l’attacco non ha effetto.

*Ringrazio Wikipedia per avermi ricordato i nomi dei 3/4 del mondo dei Pokémon.

2 thoughts on “Pikachu mi deve dei soldi.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s